Polychrome Fusion by Maryling

È molto interessante conoscere il titolo che il Creative Director di Maryling Ashalom Gur ha voluto dare alla collezione dedicata all’estate 2020. Un titolo che racconta molto lo spirito del marchio e anche la passione che lo stilista ha per l’arte,basta guardare la tavolozza delle fantasie dove su una base di nero e bianco gli interventi cromatici sono accesi e dinamici,le forme si sovrappongono e si fondono creando effetti grafici e fascinazioni surrealiste.Ashalom ha base a Londra ma come molti uomini del nostro tempo ha un continuo sguardo sul mondo. In questo caso Amsterdam notissima per il suo patrimonio artistico è stata un po’ il fil rouge di una parte della collezione, e le emozioni che si possono attingere da Musei come quello di Van Gogh o il Rijksmuseum con opere di Rembrandt e Vermeer,o il Museo Stedelijkcon le sue opere moderne possono diventare forme e silhouettes per le donne contemporanee,che amano il lusso della moda ma sanno sdrammatizzarlo con lo spirito di libertà.❤️Anna Mascolo